Paola Cajal

Regista

PROFILO ARTISTICO

Paola Cajal, nata a Buenos Aires, arriva al teatro attraverso la danza. Dopo il liceo frequenta la EMAD, Accademia d’Arte Drammatica della città di Buenos.Aires, dove si diploma nel 1995.

Lavora come attrice diretta da J. Margullis, E. Dacal, R. Gustavino, P. Medrano e G. Monedero. Segue i seminari di Drammaturgia e Scrittura scenica con M. Kartùm e Messa in scena e Regia con L. Roffman e P. Redondo.

Come regista dirige: Y… eramos tres sul testo El juguete rabioso di R. Arlt, e Flatos de Almejas sui poemi di O. Girondo e J. Cortazar.

Si trasferisce in Italia e a Roma, città dove vive, continua la sua formazione attraverso numerosi seminari, studiando con C. Di Maglio, P. Schuman, H. Fernandez, J. Guillen, R. Mireska, J.S. Sinisterra, H. Yamanouchi, R. Romei e A. Wirth.

Studia Regia all’Accademia d’Arte Drammatica Silvio D’Amico come allieva straniera.

Dirige Tempo per Parlare di H. Sandoval.

Come Assistente alla regia lavora con M. Moretti, F. Molè, H. Fernadez, D. Polidoro.

Nel 2006 torna a Buenos Aires e mette in scena El cepillo de dientes di J. Diaz, con il sussidio ottenuto dal Fondo Cultura BA Ciudad de Buenos.Aires.

Studia Gestione e Produzione di progetti scenici con G. Schaiere, Gestione teatrale con G. Heras Toledo e Regia con K. Koster.

Dal 2007 insegna teatro a Roma e a Firenze, nelle scuole e nelle associazioni culturali.

  • Facebook Tempo Artistico
  • Twitter Tempo Artistico
  • Instagram Icona sociale

Il nostro tempo è ora. Il tuo?

Roma | Promozione artistica Roma | Giada Miracapillo | Michela Filipponi | info@tempoartistico.com